Puoi chiamare al

Numero verde di Retrouvaille
 da telefonia mobile:

Centralino Nord-Est 3403389957 rispondono Barbara e Roberto per: Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Veneto


Centralino Nord-Ovest 3426265880 rispondono Orietta e Pietro per: Liguria, Piemonte, Val d'Aosta, Lombardia, Toscana


Centralino Centro 3462225896 rispondono Marilena e Paolo per: Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Sardegna


Centralino Sud 3518566874 rispondono Annarita e Walter per: Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia


Orario:
Lun-Ven 10.00 - 13.00; 16.00 - 20.00
Sabato 10.00 - 12.00
Orario centralino Nord-Ovest:
Lun, Mer, Ven 17.00 - 20.30
Mar, Gio 11.00 - 14.00
Sabato 10.00 - 13.00

Audiovisivi

Guarda i video di testimonianza pubblicati sul nostro canale YouTube

 

Guarda il video su YouTube
Siamo noi - Il tradimento
6 giugno 2017

Guarda il video su YouTube
Siamo noi - Gentilezza, quando e come farne buon uso
1 luglio 2016

Guarda il video su YouTube
I temi dell'Umano su Radioin Blu
17 maggio 2016

Guarda il video su YouTube
Perdono in Famiglia
14 aprile 2016

Guarda il video su YouTube
Le coppie che resistono
2 febbraio 2016

Guarda il video suYouTube
Esperienza di perdono
1 gennaio 2016

Guarda il video su TV2000
Testimonianza di Nicola e Antonella
4 novembre 2015

Ascolta la
Testimonianza a Radio Maria
8 ottobre 2015

  Ascolta la
Testimonianza di Graziano e Arianna

Guarda il video su TV2000
Testimonianza di Sandro e Marcella

Guarda il video su TV2000
Testimonianza di Dario e Pina

Guarda il video
Testimonianza al Sinodo
sulla Famiglia 2014

  Ascolta la
Testimonianza a Radio Maria
giovedì 14 Aprile 2011

Testimonianza a Radio Maria
giovedì 11 Novembre 2010

Guarda il video
Testimonianza su Sestarete

PROSSIMI EVENTI

 

10-12 settembre 2021
WE VILLANOVA (AT)
Per coppie di Liguria, Piemonte, Lombardia, Val d'Aosta, Toscana

 

10-12 settembre 2021
WE MORLUPO (ROMA)
Per coppie di Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Umbria, Lazio

 

17-19 settembre 2021
WE CASSANO DELLE MURGE (BA)
Per coppie di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria, Sicilia

 

24-26 settembre 2021
WE NOVAGLIE  (VR)
Per coppie di Veneto, Trentino, Friuli

 

8-10 ottobre 2021
WE CAGLIARI (CA)
Per coppie della Sardegna

 

15-17 ottobre 2021
WE PERGUSA (EN)
Per coppie di Sicilia e Calabria

Perdonare un tradimento

Flavia e Michele, abruzzesi. Sposati da 22 anni; 2 figli di 20 e 18 anni. Hanno partecipato al programma di RETROUVAILLE di Macerata nel settembre 2011.


Lui
Ci siamo conosciuti ad una festa da ragazzi. All’inizio non potevamo fare a meno di vederci ogni giorno. Io mi sentivo appagato per aver trovato la persona che avevo sognato di avere accanto e questo mi riempiva di gioia. Flavia era l’altra metà di me e mi sentivo al settimo cielo.

Lei
Dopo i primi dieci anni felici, caratterizzati da fatiche quotidiane, nascita dei figli, problemi per il lavoro, mi sono sentita trascurata, mi mancavano le dolcezze che fanno sentire una donna “importante”. Non mi sentivo più degna di ricevere attenzioni dal mio sposo. All’improvviso un nuovo incarico di lavoro mi fece conoscere una persona che credevo potesse darmi quello che mi mancava. Per molto tempo ho continuato a credere che sarebbe stata la persona ideale per me.

Lui
Il nostro rapporto man mano iniziò a deteriorarsi. La persona che avevo vicino non mi interessava più di tanto. La noia, la quotidianità, il lavoro e poi il risentimento per la scoperta della “sbandata” di Flavia presero il sopravvento. Era subentrata in me una sensazione di fallimento e poi di crollo dei miei valori e delle mie priorità. Covava dentro di me un forte rancore e una voglia di vendetta. Prima o poi gliela avrei fatta pagare. Per caso conobbi una donna che cominciò ad attrarmi. Mi illudevo fosse un vero sentimento quello che provavo per l’altra, invece era solo un abbaglio e infatti, pian piano, si spense. Non riuscivo però ad aver la forza di impegnarmi per ricostruire il mio matrimonio. Mi sentivo solo nella mia disperazione e terribilmente confuso.

Lei
Quando scoprii il tradimento di Michele mi sentii immergere nello sgomento e disperazione talmente forte che pensavo di non riuscire ad andare avanti. Ho urlato, minacciato il divorzio. Ho chiesto aiuto alle mie sorelle, ad un sacerdote, siamo stati in terapia di coppia.
Poi un giorno, per caso, ero al computer e digito su Google solo due parole: Aiuto e Famiglia. Così il Signore mi ha fatto incontrare Retrouvaille. Ero sicura che Michele avrebbe rifiutato, ma invece accettò di partecipare.
Il programma Retrouvaille è stato un dono del Signore, ricordo ogni attimo, ogni volto, ogni lacrima, ogni sorriso. Mi sono sentita amata dal mio Dio, che ascolta chi lo cerca.

Lui.
Retrouvaille mi è stato proposto da mia moglie, nel momento di massima disperazione di entrambi. Io ho accettato, pensando fosse proprio l’ultima spiaggia. In realtà non ci credevo più di tanto, credevo che la nostra situazione fosse irrisolvibile. Per me il weekend è stata un’esperienza durissima. In certi momenti ho pensato di non farcela. Ero travolto da una tempesta di emozioni, qualcosa di incredibile stava avvenendo. La forza e il desiderio di impegnarmi per ritrovare la mia felicità però era reale. Gli incontri successivi di post-weekend mi hanno reso consapevole che c’è ancora tanto da lavorare, ma ci stiamo impegnando.